≡ Menu

Uncino di Oesch delicato per flebectomia

HB2838-04

L’uncino di Oesch prende il suo nome dal Dott. Andreas Oesch, chirurgo vascolare di Berna che nel 1984 ha studiato e sviluppato l’uncino nella versione I alla quale hanno fatto seguito le versioni II e III.

Nel 1992 la collaborazione con l’azienda tedesca Hebu ha portato alla creazione della versione IV realizzata con una particolare colorazione nera dovuta alla finitura superficiale in titanio per rendere lo strumento molto delicato.

Uncino di Oesch per flebectomia

 

L’uncino di Oesch in versione black è disponibile in versione sinistra e destra in unica dimensione (Fig. 4) in quanto è lo strumento più delicato della gamma di uncini Oesch, sono disponibili altre misure (Uncino di Oesch Fig 1,2,3) nella versione tradizionale in acciaio inox.

Il manico degli uncini di Oesch è di sezione rettangolare ed offre ottima ergonomia e confort.

Il disegno della punta ad uncino è studiato per consentire l‘elevazione laterale della varice.

L’estrema delicatezza dell’uncino di Oesch fig. 4 ne permette l’utilizzo anche attraverso micro-incisioni di solo 1 mm. eliminando la traumaticità verso la varice stessa ed i tessuti circostanti.

  Il marchio Oesch è registrato, tutti i diritti sono riservati.
{ 0 comments… add one }

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito usa i cookie per agevolarti nella navigazione, se sei d'accordo clicca su OK, puoi leggere l'informativa qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi